Come rendere le campagne Google AdWords efficaci

La settimana scorsa abbiamo analizzato le strategie AdWords per avere successo nei diversi momenti che gli utenti trascorrono online, sul loro cellulare o su desktop.

Abbiamo visto che è, innanzi tutto, fondamentale 'Essere Presenti' e che poi i prodotti o i servizi proposti devono 'Essere Utili', a quello specifico utente ed in maniera diversa a seconda dello speficico momento di ricerca che l'utente stà vivendo. A seconda della necessità del potenziale cliente infatti (Vuole solo svagarsi? O magari scoprire come fare qualcosa? Cerca informazioni per approfondire le sue conoscenze, o è già pronto per acquistare?) le strategie pubblicitarie da mettere in atto possono essere diverse (Campagne di Ricerca, Campagne Google Shopping, Campagne per App, Estensioni di località, Estensioni di chiamata, ecc.).

 

'Essere Presenti' ed 'Essere Utili' però non basta ancora! Per conquistare il proprio target è necessario, ancora, 'Essere Veloci' e 'Connettere i punti'. Vediamo nello specifico cosa significa!

3. Essere Veloci

Il 40% degli utenti abbandona un sito che impiega più di 3 secondi a caricarsi. Il 29% degli utilizzatori di smartphone inoltre passerebbe direttamente a un altro sito o app se quello scelto fosse troppo lento. I visitatori insoddisfatti non tornano su un sito sul quale hanno riscontrato problemi di navigazione!

Ecco cosa, soprattutto, è bene fare:

  • Eliminare passaggi inutili con funzioni one-click, moduli di contatto efficienti ed alternative differenti per completare un’azione.

Schermata 2016-04-12 alle 10.16.18

 

  • Ottimizzare i tempi di caricamento, migliorando quindi l'esperienza degli utenti sul sito. La velocità di caricamento delle pagine può essere verificata con lo strumento PageSpeed Insights.
  • Ottimizzare la versione mobile del sito ponendo particolare attenzione a: homepage e navigazione, ricerca sul sito, percorsi di acquisto e conversione negli ecommerce, moduli di contatto, versalità e tipi di dispositivi.

4. Connettere i punti

Ogni giorno i consumatori si muovo tra più device: il 90% degli utenti afferma di utilizzare più di un dispositivo per attività quotidiane, come prenotare un albergo o acquistare prodotti tecnologici. Il 40%, addirittura, cerca prima su smartphone e poi acquista su desktop. Non solo! Lo smartphone diviene un vero e proprio personal shopper, dal momento che l'82% degli utilizzatori di device mobile afferma di utilizzarlo anche in negozio per prendere una decisione.

"Connettere i punti" significa imparare a misurare le conversioni cross device proprio tenendo in considerazione le azioni-multischermo, non sottovalutando le chiamate e guardando oltre il numero di installazioni dell'app.

Vediamo quindi di riepilogare quali sono le best practice per campagne Google AdWords efficaci e redditizie:

  1. Essere Presenti:
    • Identificare i 'momenti che contano'
    • Scoprire la propria 'quota di considerazione
  2. Essere Utili:
    • Adattare i contenuti alle passioni degli utenti
    • Offrire supporto nei 'momenti per imparare'
    • Presentare il proprio prodotto o servizio nella fase di 'informazione' degli utenti
    • Comunicare la propria argomentazione di vendita (USP) e le modalità di acquisto
  3. Essere Veloci:
    • Eliminare i passaggi inutili nel percorso di conversione
    • Ottimizzare il sito per fornire una migliore esperienza sul web
    • Anticipare i bisogni dei propri clienti
  4.  Connettere i punti:
    • Misurare le conversioni cross device
    • Misurare i dati su più canali
    • Collegare i diversi dipartimenti aziendali per ottenere insight

 

Tutto chiaro?

Se avete bisogno per di aiuto per ottimizzare le vostra campagne in questo senso contattateci per una consulenza gratuita!

Eleonora Manfrini

Eleonora Manfrini

Google AdWords Specialist con certificazione ufficiale Google. Vincitrice del primo premio Google AdWords Power Up 2015. Conosco ed utilizzo il programma Google AdWords dal 2008. Mi piace scrivere per il web, creare campagne pubblicitarie di successo e aggiornarmi continuamente sugli strumenti che utilizzo. Mi appassionano le storie ed il business dei miei clienti. Amo viaggiare, stare all'aria aperta e coccolare la mia bimba.

Leave a reply