Claudio e la strategia social di Clio Make up

Intervista a Claudio Midolo: la strategia dietro il successo di Clio Make-up sui social network.

Claudio e la strategia social di Clio Make up

Cliomakeup

Claudio Midolo, marito di Clio ha risposto alle domande di Giuseppe Masili sulla strategia adottata per ottenere maggiore visibilità sui social network.

1. Ciao Claudio, ci racconti brevemente la tua esperienza con il mondo dei Social Network?


Sono Claudio Midolo, lavoro a New York come Game Designer presso l’Institute of Play. Da quattro anni sono sposato con Clio Zammatteo, meglio nota come ClioMakeUp. Clio ed io insieme formiamo un vero e proprio team: negli anni l'ho sempre aiutata nel suo percorso, prendendomi in carico soprattutto l’aspetto digital e tecnologico della sua attività. Ad oggi posso affermare che la nostra esperienza con il mondo dei Social Media è stata molto positiva, dato che piattaforme come Youtube e Facebook ci hanno fornito gli strumenti essenziali per comunicare con un pubblico vastissimo.

2. Clio su YouTube ha superato le 83.800.000 visualizzazioni dei suoi video e ha avuto tantissimi commenti.
In base alla tua esperienza quali sono gli elementi da ottimizzare per ottenere più visibilità?

clioy.png

Il motto di Youtube è "Broadcast yourself" e questa formula contiene una verità: se vuoi che i tuoi video siano seguiti devi offrire qualcosa di tuo, personale, direttamente collegato alla tua vita e alle tue passioni.
Non esistono formule, ma dalla mia esperienza il successo su Internet può essere facilitato da idee che, almeno potenzialmente, abbiano una vasta audience. Ad esempio: un video in cui recensisci i videogiochi del momento ha molte più possibilità di emergere rispetto ad un altro video dedicato alle falene giganti del Madagascar... non che le falene siano poco interessanti, ma sicuramente il pubblico potenziale interessato ai videogiochi è molto più vasto di quello interessato all'entomologia. Oltre a questo è utile connettere il proprio video a comunità contigue, culture di gusto condiviso, già esistenti.
Ad esempio: se crei un tutorial sulle migliori tecniche fotografiche sarebbe utile postare un link al video sui forum di fotografia più frequentati, cosicchè la tua creazione abbia molte più opportunità di visione presso un pubblico già segmentato, raggiungendo così molte persone interessate all'argomento.

3. Le parole chiave su YouTube quanto sono importanti?

Le keywords sono molto importanti nel collegare il tuo contenuto ad altri video che, per qualche caratteristica, vivono in analogia con il tuo prodotto. Sono, invece, meno importanti ai fini della ricerca. Ad esempio: un video di cucina con la keyword 'arrosto' ha molte meno possibilita' di essere trovato rispetto ad uno che contiene la parola 'arrosto' nel titolo.

4.Parliamo ora di Facebook, Clio ha superato i 540.000 Mi Piace. Avete fatto campagne ADV o sono tutti utenti naturali?

clio.pngNon abbiamo mai fatto nessun tipo di campagna ADV nè su Youtube, nè su Twitter nè su Facebook, la maggior parte degli utenti seguono  Clio perchè realmente interessati ai contenuti che produce. Siamo anche stati alla larga  dalla tendenza box2box e sub4sub dato che nell'immediato fanno crescere il numero di iscritti al tuo canale, ma sul lungo periodo 'intasano' il canale con persone non interessate ai contenuti e quindi poi capita che con un canale con 100.000 iscrizioni "gonfiate" alla fine i tuoi video ricevono 30, 40 mila visualizzazioni. Meglio meno iscritti, ma attivi, engaged e interessati ai tuoi contenuti.

5. Quali consigli daresti ad un amministratore di una FanPage?

Di postare contenuti personali, interessanti, unici che possano far dire al tuo pubblico:"Che figata, questa cosa qua non la sapevo!" ... E' anche importante postare con una certa regolarità.

6. Quanto il successo di Clio è da attribuire alla sua capacità e quanto è da attribuire alla digital strategy?

IMG_3947-300x199.jpgPer scherzo qualche volta ricordo a Clio di essere stato io ad aprire il canale, a scegliere il suo nome su youtube e a gestire tutta la parte relativa alla comunicazione digitale...ma alla fine lei possiede delle doti comunicative straordinarie senza le quali non avrebbe raggiunto il successo che ha raggiunto.

7. La visibilità è sempre in netta crescita o si è stabilizzata?

Gli utenti che seguono Clio su Youtube, Facebook e Twitter sono in crescita costante. Abbiamo anche conosciuto momenti di crescita esponenziale, soprattutto in concomitanza del lancio di progetti speciali da parte di Clio, e speriamo che questo trend venga confermato anche in occasione del lancio del nostro più recente progetto, che è digital al 100% e che sarà live fra qualche settimana.

8. Avete mai pensato ad una linea di prodotti by ClioMakeUp venduta direttamente online?

Sono tantissime le ragazze che chiedono a Clio dei prodotti a marchio ClioMakeUp. Ci fa piacere ricevere tutto questo interesse, ma per ora questo progetto non si e' realizzato. Chissà cosa porterà il futuro…

9. Cosa ne pensi del nascente Pinterest? Può essere un nuovo potenziale strumento per Clio?

Pinterest sembra una piattaforma interessante dato che tra i social network che usa Clio potrebbe essere quello più potente dal punto di vista della comunicazione visiva, per il lavoro attraverso le immagini.

10. Grazie Claudio in ultimo fatti una domanda e datti una risposta.

Come si comprono i brufoli? Correttore verde! eheheheh :D

Se anche tu, hai avuto un'esperienza interessante sui social network da condividere con noi contattaci.

 

null