Digital Experience Festival 2012 la strategia di Redomino

Redomino ha definito la digital strategy del Digital Experience Festival 2012 e ha partecipato attivamente all'organizzazione di alcuni eventi.

Digital Experience Festival 2012 la strategia di Redomino

Clio Make-up

Clio Makeup

Redomino ha coinvolto Clio Make-up, che in diretta streaming da New York ha raccontato la sua esperienza su come il digitale e i social network in particolare hanno cambiato la sua vita. Un caso ormai diventato celebre che mostra come la democrazia della rete possa scegliere e premiare i propri modelli e opinion leader.
Dopo essersi fatta conoscere con i suoi video tutorial Make-up su Youtube, Clio adesso conduce un programma tv su RealTime. Durante il suo intervento, davvero coinvolgente, al Digital Experience Festival ha svelato tutte le tappe del suo percorso: "non bisogna aver paura di condividere i propri segreti, anzi è così che nascono le migliori opportunità", sostiene. Così Clio e suo marito Claudio hanno raccontato alla platea del Festival come sono arrivati insieme a costruire il successo del suo canale, di come piano piano hanno imparato a creare i titoli e le parole chiave adatte per essere visibili su Youtube, di come la comunità è cresciuta fino alla prima telefonata di un editore. In un momento di confronto con il pubblico del festival Clio e Claudio hanno dispensato consigli per chi vuole cominciare a farsi conoscere sul web, si sono raccomandati di trovare un modo originale per veicolare i contenuti, senza aver paura di condividere le proprie idee e di esprimere la propria personalità. Il prossimo anno forse verranno di persona al Digital Experience Festival.

Strategia Social Media

Dopo la customizzazione grafica dei canali, Redomino ha gestito l'animazione e moderazione costante dei profili social, in particolare Facebook, Twitter, Pinterest e Linkedin con una strategia declinata a seconda delle caratteristiche specifiche di ogni canale. L'obiettivo di coinvolgimento costante di tutti gli utenti è stato ottenuto, prima dell'inizio del festival, grazie all'aggiornamento costante su tutte le iniziative e durante l'evento, con l'arricchimento consentito dai contenuti multimediali e dalla comunicazione in tempo reale.

Live Tweet

twitterOgni giorno il team Redomino ha seguito gli eventi di tutte le sale per riportare i concetti chiave discussi durante le conferenze attraverso live Tweet e spesso con l'aggiunta di contenuti multimediali come scatti postati in tempo reale attraverso smartphone e tablet, come si addice ad un festival con questo nome.
Più di 1000 followers hanno seguito il canale Twitter dell'evento, contribuendo alla conversazione attorno ai temi più caldi e condividendo la propria opinione, gli stessi relatori spesso hanno commentato le conferenze in diretta utilizzando l'hashtag #digitalfestival o ritwittando il canale ufficiale.

Foto e Video Interviste

Redomino si è occupata, di arricchire con contenuti multimediali i canali social con strumenti professionali. Fotografie degli eventi più importanti sono state riproposte in album sulla pagina Facebook e sono state anche riprese e pubblicate su La Stampa. Il canale Youtube è stato arricchito con l'upload di video interviste a molte delle personalità intervenute alle conferenze, i video sono stati caricati con grande attenzione all'inserimento di titoli e tag specifici per ottimizzare il canale nei risultati di ricerca. 

Instagram Challenge

digitalfestival_b.jpg Redomino, in collaborazione con Nicola Pasianot (@tonick), fondatore della community di Instagramers Torino, ha ideato un contest per coinvolgere gli Instagrammers di tutta Italia a creare immagini sul tema della Tecnologia in ogni sua veste. L'unico requisito per partecipare era taggare le foto, sul tema proposto, con l'hashtag ufficiale del #DigitalFestival. In palio 2000 euro in Ticket Cultura che sono stati suddivisi tra i 10 vincitori, scelti tra le più di 800 immagini ricevute. Un grande successo per il numero di persone coinvolte e la visibilità ottenuta.

 

Concorso Digital Pr

Redomino ha ideato un concorso per eleggere il Digital-pr su Twitter, un opinion leader per l'evento. La partecipazione al contest, aperta a tutti, partiva richiedendo il proprio codice su Twitter, la vittoria veniva assegnata a chi portava il maggior numero di persone ad iscriversi al Digital Experiecnce Festival con il proprio codice. Di tutte le persone che hanno richiesto il codice è stata Debora Colò a vincere il premio, una tavoletta grafica, ma tutti hanno contribuito al live Tweet degli eventi e per tutti c'è stata la visibilità sul sito ufficiale del Festival, su e sul Gruppo Facebook degli esperti.

 

Asta su e-Bay di uno spazio espositivo

Un'iniziativa davvero innovativa, adatta a un evento di questo genere, lanciata da Redomino qualche settimana prima del festival. Per la prima volta un'asta su e-bay per ottenere uno spazio espositivo, in palio uno stand nella galleria delle Botteghe alle Ogr, la location principale dell'evento. L'idea è piaciuta ad e-bay che ha dato spazio all'iniziativa sulla home page, così un'agenzia Torinese ha ottenuto uno spazio e un'opportunità di visibilità all'interno del festival e i fondi ricavati sono stati devoluti in beneficenza a CasaOz, una onlus torinese che opera supportando i bambini e le famiglie che devono affrontare la sfida di una malattia.

 

Coinvolgimento di Opinion Leader

Redomino ha creato su Facebook un gruppo dedicato, dove più di 60 esperti del settore si sono confrontati, hanno interagito e deciso di partecipare ad alcuni eventi ed iniziative, veicolando le informazioni del Digital Experience Festival anche attraverso i loro canali favorendo il buzz (passaparola) intorno all'evento.
Sono nate così alcune sessioni spontanee di formazione che hanno riempito le sale. Rudy Bandiera e Claudio Gagliardini, ad esempio, hanno parlato di Twitter e del modo corretto di utilizzarlo in una sala gremita e partecipe. Ting Hang Liu ha invece raccontato la sua esperienza di marketing su Facebook e come il web gli ha consentito di cambiare vita più volte. Tra gli altri anche Julius Design, che ha parlato di uso professionale dei Social, Davide Licordari e Davide Dattoli sono intervenuti raccontando le proprie iniziative. 

Talent Garden

Presentazione in anteprima del TAG TO (Talent Garden), uno spazio di co-working verticale per talenti della comunicazione digitale. Uno spazio dedicato all'interno del Digital Festival ha ospitato l'anteprima dell'iniziativa, dove alcuni ragazzi hanno lavorato "in vetrina", per i 9 giorni del Festival. Lo spazio che nascerà sotto la Mole Antoneliana per ospitare professionisti che non cercano solo un luogo per lavorare, ma che vogliano collaborare tra loro, comunicando e interagendo costantemente, come ci racconta nell'intervista Fabio Sferruzzi, uno dei fondatori.