Strategie AdWords di successo

Abbiamo visto nell'articolo sugli obiettivi di marketing che la giornata di ciascuno di noi è costituita da un susseguirsi di "momenti" passati online e che siamo costantemente connessi.

Come essere quindi presenti in maniere efficace, con campagne pubblicitarie vincenti, nei principali "momenti" che gli utenti passano online?

Le strategie essenziali per avere successo nei momenti che contano sono 4.

strategie per campagne di successo

1. Essere presenti

Innanzitutto è fondamentale identificare i momenti che contano per un business, analizzando il target di riferimento:

target-audience

  • Dati demografici: chi è il cliente potenziale? Quanti anni ha? Cosa e come acquista? Qual è il suo stile di vita?
  • Dati di ricerca Google: analisi dei termini di ricerca più frequenti, analisi delle ricerche più frequenti sul sito web, ruolo del contesto.
  • Dati di ricerca YouTube: come fruiscono dei contenuti i potenziali clienti (Report del dispositivo)? Come arrivano al video (Report sorgenti di traffico).
  • Dati di Google trends: Cosa cercano gli utenti (domande/ricerche pertinenti lo specifico prodotto o servizio)? Quando (verificare i momenti di maggiore traffico)?

 

In secondo luogo sarà utile verificare la propria "quota di considerazione" per verificare la propria presenza online per le ricerche più rilevanti del settore o categoria. Ci sono differenze per la stessa ricerca su diversi dispositivi? Ci sono informazioni differenti nei vari prodotti Google? Online compare il messaggio giusto con le giuste informazioni?

Una volta verificata la presenza online, vediamo come renderla anche utile!

 

2. Essere utili

A questo punto bisognerà porsi alcune domande sul prodotto o servizio pubblicizzato, anche provando a mettersi nei panni degli utenti web:

  • Cosa vuole sapere un utente circa il prodotto/servizio o la categoria di appartenenza?
  • Al potenziale cliente vine suggerito il modo più facile e veloce per mettersi in contatto?
  • Come viene utilizzato il tuo prodotto/servizio dal consumatore? Per cosa? Ci sono a disposizione dei contenuti tipo “come fare...” per poterlo supportare?
  • Quando vengono effettuati gli acquisti? Come si può facilitare il percorso per arrivare all’acquisto, se avviene in store, online, o su mobile?

Essere utili nei 'Momenti per divertirsi'youtube

Per attirare l'attenzione degli utenti nei cosiddetti "Momenti per divertirsi", di cui abbiamo parlato nell'articolo sugli obiettivi di marketing, è una buona idea sfruttare le passioni che accomunano gli utenti al proprio brand, prodotto o servizio su YOUTUBE e sulla RETE DISPLAY di Google utilizzando Annunci TrueView, In-Display e/o Illustrati con Targeting Contestuale (Posizionamenti e Argomenti) e/o di Affinità (Interessi).

L'idea è quella di individuare i punti di contatto tra prodotto e i momenti per divertirsi, sviluppare un contenuto che soddisfi i bisogni dell'utente in quel momento e quindi dare visibilità a prodotti e servizi in un contesto affine e/o individuando la audience giusta.

Obiettivi: creare awarnesse che ad aumentare le vendite online.

Essere utili nei 'Momenti per imparare'

Adattando i propri contenuti ai momenti in cui gli utenti sono alla ricerca di informazioni su come fare qualcosa sarà possibile raggiungere un maggior numero di potenziali clienti. Come?

Estensioni-di-annuncio-adwords

CAMPAGNE DI RICERCA (annuncio + estensioni):

  1. Creare un nuovo bisogno presentando il prodotto come nuovo modo, o un aiuto, per completare un'azione o raggiungere un risultato.
  2. Utilizzare le estensioni di località per mostrare la propria posizione.
  3. Utilizzare le estensioni di chiamata per facilitare il contatto diretto.

CAMPAGNE UNIVERSALI PER APP:

  1. Dare visibilità all'app nei momenti in cui la fruizione di contenuti su mobile è una necessità per l’ utente.

 Obiettivi: portare vendite in-store, aumentare le chiamate, aumentare i download delle app.

 

Essere utili nei 'Momenti per informarsi'

Per facilitare la scoperta del prodotto o servizio da parte degli utenti l'ideale sono campagne di Ricerca e Shopping.

annuncio-adwords-mobile

CAMPAGNE DI RICERCA:

  1. Utilizzare il titolo dinamico per aumentare la pertinenza.
  2. Creare un messaggio informativo (ex. i vantaggi del prodotto/servizio) anziché puntare sulla promozionalità.
  3. Aumentare l'offerta sul mobile e creare annunci per la visualizzazione su mobile.
  4. Utilizzare i site link per mostrare informazioni utili.
  5. Utilizzare le estensioni di chiamata per facilitare il contatto diretto.

CAMPAGNE GOOGLE SHOPPING:

  1. Creare Gruppi di prodotti con annunci informativi invece che promozionali

Obiettivi: creare awareness, aumentare le chiamate, aumentare le vendite online.google-shopping

Essere utili nei 'Momenti per acquistare'

Il cliente va conquistato comunicando la propria Unique Selling Proposition (un unico argomento di vendita) ed offrendo la modalità di acquisto preferita.

CAMPAGNE DI RICERCA:

  1. estensione-localitaComunicare 'lUnique Selling Proposition nel testo dell’ annuncio.
  2. Mostrare informazioni rilevanti con i sitelink.
  3. Sfruttare il remarketing sulla rete di ricerca.
  4. Aumentare l'offerta su mobile e creare annunci mobile.
  5. Utilizzare le estensioni di località per veicolare gli utenti al punto vendita.

CAMPAGNE GOOGLE SHOPPING:

  1. Utilizzare il remarketing su rete di ricerca.

Obiettivi: aumentare sia le vendite online che quelle in-store.

 

Vedremo nel prossimo articolo cosa significa "Essere Veloci" e "Connettere i punti".

 

Eleonora Manfrini

Eleonora Manfrini

Google AdWords Specialist con certificazione ufficiale Google. Vincitrice del primo premio Google AdWords Power Up 2015. Conosco ed utilizzo il programma Google AdWords dal 2008. Mi piace scrivere per il web, creare campagne pubblicitarie di successo e aggiornarmi continuamente sugli strumenti che utilizzo. Mi appassionano le storie ed il business dei miei clienti. Amo viaggiare, stare all'aria aperta e coccolare la mia bimba.

Leave a reply