Il Customer Match di Google AdWords

Il Customer Match di Google AdWords è un nuovo strumento che consente di pubblicare gli annunci AdWords in risposta alle ricerche degli utenti di una mailing list, indipendentemente dalla query di ricerca.
Si tratta di un sorta di lista di remarketing che comprende gli utenti proprietari di determinati indirizzi email e permette di mostrare gli annunci AdWords sulla rete di ricerca, YouTube e Gmail a tutti gli utenti con indirizzi email contenuti in uno specifico database che viene caricato su AdWords.

Il Customer Match è uno strumento dalle elevate potenzialità perchè permette di individuare esattamente l’utente sulla base del suo indirizzo di posta, indipendentemente dal device sul quale stia navigando.

Come funziona il Customer Match di Google AdWords?

Per utilizzare il Customer Match bisogna disporre di un elenco di indirizzi mail (per esempio di tutti gli iscritti ad una newsletter, o dei clienti che hanno effettuato degli acquisti e hanno lasciato spontaneamente il loro indirizzo email sul sito). Questi indirizzi vengono “matchati” con gli account Google per generare una lista targetizzabile direttamente su Google AdWords.
Gli indirizzi target possono quindi essere utilizzati per includere un gruppo di utenti nella visualizzazione degli annunci o anche per escluderli.

E’ indispensabile fornire a Google anche il link nel quale gli utenti presenti nella lista possono eventualmente cancellare il loro indirizzo email dal database. E’ inoltre possibile impostare anche una durata di iscrizione alla lista, con un massimo di permanenza di 180 giorni.

A quesi utenti sarà possibile mostrare gli annunci Google Adwords mentre navigano su Google, indipendentemente dalla ricerca effettuata. Assieme agli annunci agli utenti comparirà anche il motivo per cui stanno vedendo quell’inserzione, un’opzione per nasconderla o bloccarla e un link alla configurazione degli annunci Google in cui eventualmente personalizzazione la visualizzazione degli annunci.

Io non l’ho ancora provato, perciò al momento non ne so più di quanto esposto, ma mi riprometto di testarlo a breve!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.