Che cos'è lo stato di Flow?

Immagina di avere la capacità di realizzare qualcosa di unico. Di avere la forza e la concentrazione costante per svolgere un compito in modo magistrale. Di essere in grado, con estrema semplicità, di costruire o visualizzare qualcosa che nessun altro fino a quel momento era riuscito a fare.

Considerando che, mentre lo fai, provi un piacere ed una eccitazione enorme per il lavoro che stai componendo. Come se fosse sempre stato li e nessuno l'avesse ancora trovato. Un po' come poter superare se stesso.

Ma come possiamo raggiungere lo stato di Flow?

Lo stato di Flow - Mihaly CsikszentmihalyiIl modo più semplice è quello di fare ciò che ti piace veramente. Ciò che ti senti esplodere dentro. Occorre fidarsi del proprio istinto e dare voce al nostro talento.

In seguito condividerò articoli dedicati al come fare, ma ora vorrei concentrarmi sul gran lavoro che sta facendo il mio amico Mihaly Csikszentimihalyi. L'argomento, lui, lo ha preso sul serio teorizzando lo stato di Flow.

Quali fattori contribuiscono ad una vita degna di essere vissuta?

Essere nello stato di Flow non è l'unico modo per essere felici, ma un modo. In pratica, ti puoi veramente sentire felice se puoi esprimere il meglio di te stesso in ciò che stai facendo. In ciò che vuoi veramente fare. In ciò che tu sei stato chiamato a fare. Semplicemente un'esperienza ottimale.

Sono momenti nei quali la prestazione di una persona è al culmine e lo stato d'animo è estremamente positivo. Hai finalmente e semplicemente fatto pace con te stesso. Ora sei pronto per fare un intensissimo viaggio.

Delle civiltà antiche noi conosciamo principalmente gli stati di estasi non tanto quelli della vita quotidiana. Mihaly

Stato di Flow

Come raggiungere lo stato di Flow?

Questo stato si può raggiungere facilmente quando si hanno grandi abilità e una grande sfida coerente. Si può presentare se avrai modo di dare sfogo a tutto il tuo talento grazie ad una fantastica opportunità. Molto probabilmente avrai anche già incontrato uno o più mentori.

Come si riconosce lo stato di Flow?

  • Concentrazione intensa
  • Sensazione di estasi
  • Obiettivi chiari anche autodefiniti
  • Bilanciamento tra sfida e capacità
  • Senso di serenità
  • Distorsione del senso del tempo

Vale la pena immergersi in questa attività anche solo per il gusto stesso di viverla. Quando si è nello stato di Flow si è felici, ma soprattutto tutto è possibile. Sta per nascere un capolavoro, un qualcosa di unico.

Il tempo si ferma

Il tempo per chi è nello stato di Flow si ferma, mentre continua per tutti gli altri. Durante questo periodo si può non mangiare o non dormire. Da qui la famosa frase: "Ho perso la cognizione del tempo, in che anno siamo?"

Esperienza

Mi sono avvicinato molte volte a questo stato, ma non sono ancora riuscito a raggiungere il massimo livello. Ci stiamo lavorando! Riporto qualche consiglio.

Chi è vicino a voi deve supportare il più possibile questo livello di concentrazione non disturbandolo a meno di evidenti ed importanti motivi. La fiducia e la consapevolezza sono importanti. Chi invece lo vive deve porsi un controllo per mantenere il corretto equilibrio. Devi evitare di perdere completamente il legame con il mondo reale. Soprattutto le prime volte in cui "ti lancerai"! Ad oggi faccio ancora fatica ad identificare il giusto equilibrio, ma nel complesso sono felice del risultato ottenuto.

È importante godersi la vita giorno per giorno, fare della felicità un modo di viaggiare più che un punto di arrivo.

Come raggiungere lo stato di Flow?

Se vuoi saperne di più ti consiglio di leggere anche come raggiungere lo stato di Flow.

Lo Stato di Flow - Sidi

Lo Stato di Flow - Flavio

Giuseppe Masili

Giuseppe Masili

Esperto di Web da oltre 10 anni: Web 2.0, Digital Strategy, Social Media Marketing, Web Marketing, SEO e Online Advertising. Amo trovare il giusto equilibrio tra tecnologia e marketing. Mi piace semplificare perché credo in una repubblica fondata sulla vita.

1 comment

Leave a reply