Summer Strategies 2016 dal mondo Google

Pianificare fin da ora le campagne Adwords che dovranno partire dopo le vacanze estive può essere utile per conquistare nuovi clienti nella seconda metà dell'anno.

Durante il webinar dedicato alle Summer Strategies 2016 il team Google ha presentato i trend di ricerca suddivisi per mesi (school, travel, retail, ecc.) e offerto alcuni spunti interessanti per sfruttare al meglio queste stagionalità.

Schermata 2016-07-13 alle 10.52.20I dati raccolti da Nielsen (2015) hanno evidenziato che le ricerche legate al settore "School" iniziano circa 2 mesi prima l'inizio dell'anno scolastico. Da luglio in avanti infatti i volumi di ricerca per keywords tipo 'offerte scuola', 'zaini scuola' ecc. crescono. I prodotti maggiormente cercati sono tutti quelli relativi a materiale scolastico (zaini, quaderni, cancelleria, ecc.) ma anche quelli legati alla tecnologia come laptop, tablet, smartphone, cartucce per stampante e quelli relativi all'abbigliamento (Fonte Nielsen 2015). I fattori maggiormente determinanti nel processo d'acquisto sono il prezzo e (61%) e il valore di un prodotto (42%). Diventa quindi fondamentale comunicare ai potenziali clienti il valore dei prodotti che si offrono nel modo giusto e nel momento giusto.

 

Analizzando il processo d'acquisto il team Google ha evidenziato tre momenti specifici, riconoscibili sia per ciò che riguarda gli acquisti online che per quelli offline. Ciascuno di questi momenti necessita di una strategia idonea.

  • See: fase di awarnesse e informazione. Gli utenti sono interessati e iniziano a cercare qualche prodotto.
  • Think: fase di ricerca protattiva. Agli utenti serve un prodotto specifico.
  • Do: fase di pre acquisto. Gli utenti sono pronti ad acquistare, ad un passo dalla conversione.

YouTube ha un valore preponderante nel plasmare le scelte non solo nella fase See, ma anche in quelle successive, che prevedono un comportamento più attivo da parte degli utenti. In Italia le fasce di popolazione maggiormente presenti su YT sono quelle dai 25 ai 54 anni, ovvero adulti con potere d'acquisto.

Gli utenti accedono a YouTube non sono per intrattenimento, ma anche per avere accesso a contenuti video istruttivi e formativi (ex. video tutorial o video con recensioni di prodotti). YouTube quindi è utile e strategico ai fine di una decisione di acquisto! Ha molto più impatto infatti vedere un'esperienza di utilizzo piuttosto che leggerne una descrizione. Qui le recensioni possono essere viste, commentate e condivise.

Per utilizzare questa piattaforma con successo è fondamentale però avere una strategia YouYube precisa, che tenga conto dei contenuti del video da promuovere e del target di riferimento.

Per raggiungere il pubblico, prima di tutto, è fondamentale la creatività! Nel webinar Google vengono individuate tre tipologie di contenuti presenti su YouTube.

strategia yotutube

HERO
Contenuti ideali per raggiungere un pubblico su larga scala. Attirano l'attenzione, offrono ispirazione e sono ricordati facilmente, anche se non strettamente correlati a un video o ad un prodotto. Hanno la potenzialità di diventare virali.

HUB
Si tratta di painficazioni video lanciati seguendo un calendario regolare e puntano a raggiungere i ltarget in man iera più diretta. Sono strettamenti legati al prodotto o al servizio.

HELP
Contenuti pensati per rispondere alle domande dirette dei potenziali clienti (ex. tutorial). Rispondono a domande ed esigenze specifiche. Sono utili anche per fidelizzare gli utenti.

A seconda del target di rifrimento e dell'obiettivo da raggiungere è possibile individuare la tipologie di contenuti più adatta. Nel prossimo articolo vedremo alcuni dati e trend, sempre di fonte Google, relativi ai target maggiormente interessati dalla prossima stagionalità.

 

 

 

Eleonora Manfrini

Eleonora Manfrini

Google AdWords Specialist con certificazione ufficiale Google. Vincitrice del primo premio Google AdWords Power Up 2015. Conosco ed utilizzo il programma Google AdWords dal 2008. Mi piace scrivere per il web, creare campagne pubblicitarie di successo e aggiornarmi continuamente sugli strumenti che utilizzo. Mi appassionano le storie ed il business dei miei clienti. Amo viaggiare, stare all'aria aperta e coccolare la mia bimba.

Leave a reply