Bookmark and Share
Document Actions

Sviluppo Attraverso il Web: la ZMI

Up one level
(al più presto disponibile)

Sviluppare “attraverso il web” significa semplicemente lavorare attraverso un browser. Con Zope potete sviluppare nuove caratteristiche per il vostro sito Plone, aggiungendo pezzi di codice direttamente dal vostro browser attraverso l'Interfaccia di Gestione Zope ( Zope Management Interface - ZMI). La ZMI è l'interfaccia di base che vi da l'accesso all'interfaccia Zope di Plone sottostante. Potete aggiungere, modificare o cancellare oggetti nella gerarchia della ZMI con pochi clic.

Come accedere alla ZMI? Ci sono due modi per accedervi:

  • inserendo "/manage"  all'URL del vostro sito (questa operazione vi guiderà alla ZMI della sezione in cui vi trovate, perciò dovreste farlo dalla radice)
  • Cliccando il collegamento "Setup del Sito" che trovate nell'angolo in alto a destra dell'interfaccia Plone e poi cliccando sul collegamento alla ZMI

La ZMI per il vostro sito Plone dovrebbe essere visualizzata come nella Figura 5.1.

ZMI

Figura 5.1. La ZMI di un tipico sito Plone (parte dello screenshoot è stato tagliato per rendere l'immagine più leggibile).

Una volta che siete nella ZMI, potete cliccare un oggetto particolare e vedrete molti tab di gestione che vi portano in diversi moduli di configurazione, come mostrato nella Figura 5.2. I tab più comuni sono Visualizza, Modifica e Sicurezza, ma ogni tipologia di oggetto può avere diversi tab in base a come l'oggetto è stato configurato.

tab ZMI

Figura 5.2. I diversi tab che potete cliccare per accedere a diversi moduli di configurazione

Come potete immaginare, è semplice usare un solo browser per sviluppare nuove caratteristiche attraverso la ZMI, che vi permette di fare a meno dello sviluppo tramite FTP utilizzato normalmente da altri framework. Lavorare attraverso il web ha però alcuni svantaggi. Per esempio, se personalizzate manualmente il vostro sito aggiungendo una parte di script e template e volete utilizzarli da un'altra parte, può essere difficile e noioso applicare le modiche ad altri siti perché dovreste applicarle manualmente. E, cosa succede se perdete delle configurazioni? Ecco perché con Plone lo sviluppo attraverso il file system può, a volte, essere il modo migliore di operare.

Lo sviluppo da file system, in contrasto con lo sviluppo attraverso il web, significa che tutte le vostre funzioni vengono inglobate in un pacchetto Python contenente il codice e i template e, se volete, potete controllare tutte le caratteristiche con diversi test automatici. Questo è molto importante perché se qualcuno cambia qualcosa nel codice, verreste allertati. Infine, è facile distribuire il vostro codice. Il processo di installazione richiede semplicemente di estrarre il codice e posizionarlo in posti specifici nel caso di Zope. Parleremo dello sviluppo attraverso file system più avanti.

by Dario Pollino last modified 2010-03-12 17:18
Contributors: Maurizio Delmonte, Davide Moro, Alice Narduzzo, Fabrizio Reale, Enrico Barra, Andrea Cannizzaro, Andrea D'Este, Maurizio Lupo, Giuseppe Masili, Dario Pollino, Matteo Sorba.