Bookmark and Share
Document Actions

Configurare il Server su Windows

Up one level
Come modificare le porte sulle quali Plone è in ascolto e i file di registro che utilizza attraverso il pannello di controllo di Plone.

La configurazione di Plone è contenuta in un file di testo che potete modificare per configurare l'istanza Plone. Potete modificare le porte sulle quali Plone è in ascolto, i file di registro che utilizza, e tutta una serie di altre opzioni. Su Windows, alcune delle caratteristiche fondamentali sono disponibili attraverso il pannello di controllo di Plone e l'interfaccia grafica (GUI). Come discusso in precedenza, per accedere al controller, selezionate Start ➤ Programmi ➤ Plone ➤ Plone. La prima pagina che vedrete è la pagina Status, che consente di fermare o avviare Plone. Sulla sinistra del controller ci sono alcune schermate di cui ora parleremo.

Cambiare le porte

La pagina "Plone Ports", come mostrato nella figura 2-6, consente di specificare le porte in ascolto su Zope per le connessioni in entrata, come HTTP, FTP (File Transfer Protocol), e WEBDAV (Web-Based Distributed Authoring and Versioning: un protocollo remoto per l'authoring di contenuti in Plone).

plone controller

Figura 2-6. Il pannello di controllo di Plone, dove è possibile impostare le porte Plone.

Di seguito sono riportati i quattro campi della pagina Porte:

  • Plone HTTP: Questo campo specifica la porta di accesso di Plone per l'utente. Il valore di default è la porta 80, lo standard per un server web. Anche se questa porta non è necessaria, senza di essa non sarete in grado di accedere a Plone con un browser web. Se questa porta è abilitata e Plone è in esecuzione, il pulsante View Plone sarà attivato nella pagina Status.

  • Zope Management HTTP: Questo campo specifica la porta per accedere alla ZMI per sulla radice di Zope (vi verrà chiesto di inserire il nome utente e la password di amministrazione impostata durante l'installazione). Il valore di default è 8080. Se questa porta è abilitata e Plone è in esecuzione, il pulsante di Zope Management Interface alla pagina Status è abilitato.

  • Accesso FTP: Questo campo specifica la porta per accedere a Plone via FTP. Il valore di default è vuoto, il che significa che questo non è abilitato, se si desidera attivarlo, la porta comune è la 21. È possibile utilizzare FTP per trasferire file di grandi dimensioni da/a Plone.

  • Source WebDAV: Questo campo specifica la porta per accedere a Plone tramite WebDAV. Il valore di default è vuoto, il che significa che non è abilitato, se si desidera attivarlo, inserire un valore. Con WebDAV, sarete in grado di svolgere compiti come la mappatura del server Plone su un'unità disco Windows.

Come accennato, durante l'installazione di Plone, dovrete garantire che nessun altro server sia in ascolto sulla stessa porta usata da Plone - server come IIS, Apache, e Personal Web Server (PWS) potrebbero essere in ascolto sulla porta 80.

Avviare Plone in modalità Debug

Fino a questo punto, avete avviato e fermato Plone "a caldo". Questo è il modo più veloce per eseguire Plone, ed è consigliato per le macchine di produzione. Questo significa che lo dovete usare solo quando utilizzate effettivamente il CMS. Per lo sviluppo di add-on in Plone e il debug di problemi, sarà necessario avviare Plone in modalità debug. Questa è la modalità consigliata per eseguire Plone quando si stanno sviluppando prodotti e skin, come farete nei capitoli successivi.

Questo metodo non è quello predefinito poichè fa lavorare Plone dieci volte più lentamente del normale. Per avviare Plone in modalità debug, selezionare Start Programmi ➤ Plone ➤ Development ➤ Plone ➤ Debug, in questo modo verrà visualizzato un prompt in attesa di comandi, tutte le informazioni di registro saranno stampate in questa finestra. Per verificare che Plone sia in esecuzione, avviate un browser e andate su http://localhost/; se Plone è installato correttamente, verrà visualizzata la pagina di benvenuto di Plone.

Nota : Il programma d'installazione di Plone per Windows registra automaticamente un servizio impostato in modo che parta automaticamente all'avvio di Windows. Come abbiamo accennato in precedenza, è anche a vostra disposizione una interfaccia user-friendly per avviare e fermare Plone: la pagina Status del pannello di controllo di Plone.

by Dario Pollino last modified 2010-03-18 14:57
Contributors: Maurizio Delmonte, Davide Moro, Alice Narduzzo, Fabrizio Reale, Enrico Barra, Andrea Cannizzaro, Andrea D'Este, Maurizio Lupo, Giuseppe Masili, Dario Pollino, Matteo Sorba.